mercoledì 5 novembre 2008

A colori



Jamey Johnson è un illustre sconosciuto. Ma, forse, è anche l'ultimo discendente di una genìa di "outlaws", quelli che negli anni '70 erano convinti di poter mettere a soqquadro Nashville con la loro autenticità e sincerità. Tre accordi e la verità, ancora una volta. E un disco. Quattordici tracce di verità.
"Avevo un lavoro e un pezzo di terra e la mia dolce moglie era la mia migliore amica, ma ho tradito tutto per la cocaina e una puttana ..."
.
D'accordo, sentimentalismo e intimità da bancone del bar. Romanticismo fuori tempo massimo. Tutto quel che si vuole. Ma è vero. Ascoltatelo, compratelo, scaricatelo rubatelo! E' Jamie Johnson, ed è "That Lonesome Song".


L'idea per questa canzone - racconta l'autore - mi è venuta durante una conversazione a proposito di Bill Anderson. Un giorno mi sono imbattuto in Lee Miller che mi ha detto: "Ero nell'ufficio di Bill, l'altro giorno, e l'ho visto che guardava una vecchia foto in bianco e nero di sé stesso all'inizio della sua carriera." Lee ha aggiunto:"Io stavo guardando solo una foto, ma Bill stava guardando un pezzo della sua vita, dentro a quella foto." E allora risposi "Wow, allora avresti dovuto vederla com'era a colori".

A colori
di Jamey Johnson, Lee Thomas Miller, James Otto

Ho detto nonno cos'è questa foto qui tutta in bianco e nero non è davvero chiaro se quello sei tu. Ha detto sì avevo 11 anni erano tempi difficili nel '35 questo sono io e zio Joe cercavamo solo di sopravvivere in una piantagione di cotone durante la grande depressione.

Se sembra che fossimo spaventati a morte come un paio di ragazzini che cercano di aiutarsi l'un l'altro, allora avresti dovuto vederla a colori.

Oh e questa qui è stata presa in mare nel mezzo dell'inferno del 1943 nel periodo invernale e si può quasi vedere il mio respiro quello era il mio mitragliere di coda il vecchio Johnny Magee era un insegnante di scuola superiore da New Orleans e mi ha protetto le spalle finché non è finita.

Se sembra che fossimo spaventati a morte come un paio di ragazzini che cercano di aiutarsi l'un l'altro, allora avresti dovuto vederla a colori.

Un'immagine vale quanto un migliaio di parole, ma non puoi vedere cosa nascondono quelle tonalità di grigio avresti dovuto vederla a colori.

Questa è la mia preferita. Si tratta di me e di tua nonna al sole d'estate tutti vestiti a festa il giorno in cui ci siamo sposati. Non lo si può dire dalla foto, ma era caldo quel giugno e quella rosa era rossa e i suoi occhi erano blu e basta dare uno sguardo a quel sorriso ero così fiero. Quella è la storia della mia vita messa lì in bianco e nero

Se sembra che fossimo spaventati a morte come un paio di ragazzini che cercano di aiutarsi l'un l'altro, allora avresti dovuto vederla a colori.

Un'immagine vale quanto un migliaio di parole, ma non puoi vedere cosa nascondono quelle tonalità di grigio avresti dovuto vederla a colori.

Si avresti dovuto vederla a colori.

Si un'immagine vale quanto un migliaio di parole, ma non puoi vedere cosa nascondono quelle tonalità di grigio avresti dovuto vederla a colori.

3 commenti:

franco senia ha detto...

Jamey Johnson - In Color

I said grandpa whats this picture here its all black and white it aint real clear is that you there? He said yeah i was 11 times were tough back in '35 thats me and uncle Joe just tryin to survive a cotton farm in the great depression.

If it looks like we were scared to death like a couple of kids just trying to save each other you should've seen it in color.

Ohh and this one here was taken over seas in the middle of hell in 1943 in the winter time you can almost see my breath that was my tail gunner ole Johnny Magee he was a high school teacher from new Orleans and he had my back right through the day we left.

If it looks like we were scared to death like a couple of kids just trying to save each other you should've seen it in color.

A picture's worth a thousand words but you cant see what those shades of gray keep covered you should've seen it in color

This one is my favorite one. This is me and grandma in the summer sun all dressed up the day we said our vows. You can't tell it here but it was hot that June and that rose was red and her eyes were blue and just look at that smile I was so proud. Thats the story of my life right there in black and white

And if it looks like we were scared to death like a couple of kids just trying to save each other you should've seen it in color.

A pictures worth a thousand words but you cant see what those shades of gray keep covered you should have seen it in color.

You should have seen it in color

Yeah a pictures worth a thousand words but you cant see what those shades of gray keep covered you should have seen it in color.

Anonimo ha detto...

Bel testo e bellissima canzone, ritira anche il ballo il discorso delle fotografie.
Difficile guardare una vecchia foto, soprattutto di se stessi molti anni prima: ci si riconosce e si finisce sempre per chiedersi se si è in linea con quanto quel bambino - ragazzo - giovane uomo avrebbe voluto essere.

franco ha detto...

ecchecazzi Frà, 'sta canzone
m'ha steso e adesso non c'ho
più forze per il resto della
giornata...