martedì 25 agosto 2009

Ensenada



Ensenada, Baia di California, finalmente Messico, dopo Tijuana, città di confine. Qui la strada sembra non portare da nessuna parte. Quasi si perde, nella baia, fin dentro l'oceano.

La Strada per Ensenada
Lyle Lovett

A terra, malato e a pezzi
Viva Mexico
Non riesco a tenere gli occhi aperti
E sto sognando una casa mia
Sogno il sogno di una casa mia

Dove ci sia una tazza di caffè sul tavolo
E gentilezza nella tua mano
Tesoro, ti aiuterò non appena sarò in grado
Ma adesso mi sento male
Ora sto proprio male

Ascolta i battiti del tuo cuore
E seguili con entrambi i piedi
E mentre cammini, respira
Non mi sei amica
Non mi sei amica

La strada per Ensenada
È comoda e veloce
Se da Tijuana vai verso sud
Finalmente, riuscirò a vederti
Ti rivedrò, alla fine

Ma i miei occhi si aprono lentamente
E si guardano intorno nella stanza
Il vecchio sembra preoccupato
E non c'è alcun segno di te
Non c'è alcun segno di te

Ascolta i battiti del tuo cuore
E seguili con entrambi i piedi
E mentre cammini, respira
Non mi sei amica
Non mi sei amica

Sei in grado di offrire al giusto
Il bene che hai guadagnato
Ma qui, in mezzo alla sporcizia
Tutto il tuo lavoro si perde
Tutto il tuo lavoro si perde


Le sorelle sul confine
Tengono strette le mani
Signore, mi stanno chiedendo qualcosa
Ma io non capisco
Non riesco a capire

Così dai il mio adios ad Alvero
Digli di comportarsi bene
E se vede quella ragazza, Gabriella
Le dica che verrò a cercarla la prossima volta
Sì, la cercherò la prossima volta

Perché la strada per Ensenada
È comoda e veloce
E questa volta attraverso Tijuana
Non sarà certo l'ultima
Non sarà l'ultima volta

Ascolta i battiti del tuo cuore
E seguili con entrambi i piedi
E mentre cammini, respira
Non mi sei amica
Non mi sei amica
Non mi sei amica

1 commento:

franco senia ha detto...

The Road To Ensenada
by Lyle Lovett

As I lay sick and broken
Viva mexico
My eyes just won’t stay open
And I dream a dream of home
I dream a dream of home

Where there’s coffee on the table
And kindness in your hand
Honey I’ll help you when I’m able
But right now I’m feeling bad
Right now I’m feeling bad

Listen to your heart that beats
And follow it with both your feet
And as you walk and as you breathe
You ain’t no friend to me
You ain’t no friend to me

The road to ensenada
Is plenty wide and fast
If you head south from tijuana
Then I’ll see you at last
I’ll see you at last

But my eyes they open slowly
And they look around the room
The old man he seems worried
And there ain’t no sign of you
There ain’t no sign of you

Listen to your heart that beats
And follow it with both your feet
And as you walk and as you breathe
You ain’t no friend of me
You ain’t no friend of me

You can offer to the righteous
The good that you have won
But down here among the unclean
Your good work just comes undone
Your good work just comes undone

The sisters at the borderline
They’re holding out their hands
They’re begging me for something lord
But I don’t understand
I don’t understand

So it’s adios to alvero
Tell him to stay between the lines
And if he sees that gabriella girl
Tell her I’ll look her up next time
Say I’ll look her up next time

Because the road to ensenada
Is plenty wide and fast
And this time through tijuana
Well it won’t be my last
It won’t be my last

Listen to your heart that beats
And follow it with both your feet
And as you walk and as you breathe
You ain’t no friend of me
You ain’t no friend of me
You ain’t no friend of me