mercoledì 21 luglio 2010

notti

film

No, non si tratta del film dei fratelli Marx, del 1935, "una notte all'opera"! A guardar bene, la scritta  in fondo al manifesto parla di un'associazione di "Amici dell'Unione Sovietica". E, a togliere i dubbi residui, ci pensa quella precisazione, "Parlato in Spagnolo", scritta a caratteri cubitali alla sinistra del titolo sul manifesto; che poi dovrebbe essere quello vero. "L'ultima notte". Pur cercando, non mi è riuscito di trovare nessuna traccia e nessun riferimento a trama e produzione. I madrileni, però, stanno facendo la fila, pur di andarlo a vedere! Il luogo dovrebbe essere il Cinema Capitol, e il tempo quello di Madrid assediata. Chissà se era un buon film!?!

3 commenti:

dementio memoriae ha detto...

Il film è quasi certamente Posliedñaya noch (L'ultima notte), di Yuri Raizman, sulla sollevazione di Mosca nel 1917. Pare sia stato premiato all'Expo internazionale di Parigi nel 1937; da qui a sapere se è bello... In Spagna lo distribuiva 'Film Popular', secondo un interessante articolo sulla propaganda nella guerra civile (http://revistas.ucm.es/inf/11370734/articulos/HICS0505110037A.PDF). (Altro articolo sul cinema russo in Spagna: http://quijoteste.casadelest.org/template_permalink.asp?id=138).
Sul regista sovietico, che mise insieme qualche anno dopo un film sulla caduta di Berlino col materiale girato da una quarantina di cineoperatori dell'armata rossa, c'è online un documentario con frammenti di qualche film: http://www.net-film.ru/en/film-8862/

franco senia ha detto...

Che dirti, se non grazie?
Grazie, davvero!

salud

Paolo ha detto...

Ciao, alla fine l'ho fatto. Complice una accurata serie di documentari eguita recentemente su R.A,I, storia e la rilettura di "Omaggio alla Catalogna" di Orwell, ci ho scritto una canzone. Come mia consuetudine non proclamo proprio nulla, alludo soltanto ad un periodo storico nel quale, forse, si sarebbero potute aprire prospettive di vera democrazia per l'Europa. Comunque, registrata con i miei scarsi mezzi (leggi registratorino tascabile mono) l'ho caricata su You Tube la trovi sotto il titolo di "Move on and give in", Ciao. Paolo