giovedì 29 gennaio 2009

Tesi



E' una tesi di laurea, il libro di Rossella Ferrigno, "Nuclei Armati Proletari" uscito per i tipi della "Città del Sole" di Napoli. Una tesi di laurea, con tutti i suoi limiti e con qualche errore. Forse troppo incentrata sul "napoletanesimo" dei NAP, vero o presunto. Ma il libro ha un pregio, non da poco, nel suo ricostruire, tentando di capire, l'ambito in cui il fenomeno armato prende vita. Emerge con chiarezza inconfutabile il forte radicamento sociale di un'organizzazione che

" è una delle prime a nascere e ad essere smantellata, ma riesce a mantenere una certa presenza nel territorio. Nessuno dei suoi componenti ha usufruito della legge sulla dissociazione ed infine èl'unica esperienza armata che si sviluppa e nasce nel sud d'Italia."

"Solo" una tesi di laurea, forse, ma anche un tentativo per non permettere che gli anni 70 siano raccontati come storia di criminali qualsiasi!

2 commenti:

rossella ha detto...

Ciao Franco sono Rossella Ferrigno, vorrei come prima cosa ringraziarti per aver citato il mio libro.
La scelta di incentrare la ricerca sul napoletano non è stata voluta o premeditata ma semplicemente dovuta perchè i Nap nascono e crescono nel napoletano. Sono entusiasta del fatto che dal mio lavoro si evince il tentativo di non criminalizzare ma di tentare di capire una storia importante come quella degli anni 70 senza che si cada nelle distorsioni interpretative del "terrorismo".
Al di là di ciò sono molto contenta che il mio lavoro sia arrivato sino a Firenze..una bella soddisfazione. Grazie
Rossella

franco senia ha detto...

Ciao Rossella.
Il libro, a Firenze, è arrivato in una sola copia alla libreria Martelli. Meglio di niente! :-)
Ad ogni modo, grazie anche a te per aver letto quanto ho scritto sul tuo libro.
Salud