martedì 5 febbraio 2008

Canadesi 2



Tom Savage (Kingston, Ontario, Canada) sembra stare ben dritto, in piedi, all'incrocio dove il folk, il rock e il country si incontrano. Pesca nei generi, fino a riuscire a ricavarne un sound assolutamente unico.
Anche per lui, si sprecano i richiami. Si parla di una voce che riassume Mark Knopfler, Bruce Springsteen e Steve Young. E Savage proviene da una serie di influenze musicali ben delineate. All'inizio della sua carriera, faceva parte di un gruppo che "coverava" Neil Young.
Si parla di uno stile di scrittura più attento al verso che alla canzone.Ma il risultato è un disco, difficilmente incasellabile in una qualche sorta di classificazione. E' folk, è rock, è folk rock, ma è anche country.
E' qualcosa di veramente bello. Qualcosa di magico. Ascoltatelo!

Mai versato una lacrima
di Tom Savage

Un sorriso sdentato
che puzza di gin
mi chiedo se sua madre si domandi dove sia finito

macchie di nicotina
il dolore che gocciola come pioggia
una doccia non gli farebbe altro che un mondo di bene

il silenzio parla
freddo e buio si prendono gioco della stanchezza
nessuno conosce i segreti che si porta dentro

un giorno dura un mese
una collezione di ore
non esiste tempo sufficiente per lavare via le offese

una volta ero il capitano
di un meraviglioso, grande vascello
ho navigato gli oceani per anni
una volta ero un padre, un marito devoto
ma ti dico che non ho mai versato una lacrima

senza rimedio
sono precipitato fuori bordo
da un mondo fatto di pop-corn canditi e di tv a colori

siediti e fuma
mentre i bambini ridono e scherzano
se anche decidono per ora di non farti del male, te lo faranno presto

sangue per vino
l'acool ti fa mantenere la posizione
così prezioso come la prima parola che ha detto tuo figlio

hai perso la tua speranza
hai mollato gli ormeggi
e i ricordi ballano dentro la tua testa

una volta ero il capitano
di un meraviglioso, grande vascello
ho navigato gli oceani per anni
una volta ero un padre, un marito devoto
ma ti dico che non ho mai versato una lacrima

1 commento:

franco senia ha detto...

Never Shed No Tears
Written by: Tom Savage

toothless grin
stinking of gin
wonder if his mama wonders where he has been

nicotine stains
sorrow falls like rain
a shower would do a world of good
for him

the silence speaks
cold and darkness mock the weak
no one can know the secrets that lie within

a day lasts a month
a collection of hours
no time's enough to wash away the sin

i was once the captain
of a mighty, great vessel
i sailed the ocean for years
i was once a father, a devoted husband
but i tell you son i never shed no tears

beyond repair
fallen out of mid-air
to a world raised on candy corn and colour t.v.

sit and smoke
while the kids laugh and joke
if they decide not to hurt you they'll soon let you be

blood for wine
drink holds the line
as precious as the first words your little boy said

you lost your hope
let go of the rope
as visions of the past dance through your head

i was once the captain
of a mighty, great vessel
i sailed the ocean for years
i was once a father, a devoted husband
but i tell you son i never shed no tears